• Consigli gratuiti sui prodotti
  • Consegna gratuita da 150 € (DE)
  • Pagamento sicuro

Galvanotecnica di oggetti e accessori in metallo - Galvanotecnica e restauro per hobby

La galvanizzazione offre diverse possibilità per ripristinare la brillantezza dei propri oggetti del cuore di un tempo o anche per creare nuove opere d'arte. Un'idea regalo popolare per gli anniversari aziendali, ad esempio, è un oggetto placcato in oro che sia indissolubilmente legato alla professione del destinatario, quindi ad esempio una pala placcata in oro per un operaio edile o un ciuccio placcato in argento per le ostetriche, ecc. I restauratori spesso utilizzano il nichel o il palladio come strato intermedio e alla fine dorano l'oggetto. Qui troverete una selezione di possibilità per realizzare il vostro progetto di restauro, oltre a preziosi esempi di applicazione e a diversi metodi di utilizzo della galvanica per il vostro progetto di restauro o artistico.

Restauro di accessori

Con l'aiuto dei nostri prodotti per la galvanizzazione, è possibile restaurare con relativa facilità i componenti metallici degli accessori. Gli elementi danneggiati di borse o fibbie di cinture, ad esempio, possono essere facilmente e rapidamente dorati o argentati e quindi ripristinati, a seconda del materiale. Naturalmente, è possibile anche ri-galvanizzare le superfici metalliche: la palladiatura, ad esempio, si è dimostrata particolarmente utile come strato intermedio prima della doratura.  I nostri prodotti per la galvanizzazione con il metodo a spillo sono particolarmente adatti ai progetti di restauro. Mentre la GalvanoPen è ottimizzata per il lavoro in filigrana e l'elettrolito viene utilizzato con parsimonia, il GalvanoBrush rifinisce superfici più grandi molto più velocemente. A seconda delle esigenze, gli accessori restaurati possono essere lucidati come uno specchio con Tifoo Power Polish o semplicemente levigati.

Galvanotecnica per pezzi di auto e moto

I pezzi di auto e moto possono essere restaurati con l'aiuto di prodotti galvanici. Con i nostri elettroliti allo zinco e al cromo, i piccoli pezzi possono essere galvanizzati o cromati nel bagno galvanico e quindi protetti dalla corrosione a lungo termine. Il nostro set completo di zinco consente anche la zincatura con la tecnica GalvanoBrush, con l'aiuto della quale è possibile depositare uno strato di zinco sui componenti dei veicoli a motore, che a sua volta protegge le parti importanti dalla corrosione come strato più esposto. Le parti zincate visibili possono anche essere cromate in giallo o blu con un processo elettrolitico, oppure dorate, argentate, cromate, ecc. Le parti deformate in incidenti possono essere ricondizionate galvanicamente in modo simile, anche per ricostruire un fondo di vernice anticorrosione. Anche la cromatura e la doratura di parti di auto e moto può essere effettuata per elettrodeposizione con gli elettroliti appropriati ed è particolarmente popolare nei settori del tuning, del modding e del restauro di auto d'epoca. Gli strati ottenuti possono poi essere lucidati, levigati, mesticati e verniciati - o ulteriormente galvanizzati.

Le vostre opzioni di restauro

  1. Rripristino degli ornamenti metallici danneggiati sugli accessori
  2. Rifinitura di ornamenti metallici
  3. Protezione anticorrosione di pezzi di auto e moto
  4. Rifinitura di pezzi di auto e moto
  5. Lucidatura di accenti metallici
Le vostre opzioni di restauro

Domande frequenti

L'alluminio e il titanio sono adatti all'anodizzazione. Consigliamo i nostri prodotti esclusivamente per l'alluminio.

I nostri prodotti coprono la maggior parte delle leghe di alluminio più comuni. Tuttavia, il settore è in continua evoluzione. Per una tabella riassuntiva delle composizioni adatte all'anodizzazione, consultare la nostra guida all'anodizzazione.

In questo caso la La concentrazione della soluzione colorante non è sufficientemente elevata. Si consiglia di utilizzare 10 g/L. Anche possibile: la lega non è adatta all'anodizzazione o lo è solo in misura insufficiente anodizzazione. Nelle nostre istruzioni per l'anodizzazione è riportata una tabella riassuntiva anodizzazione.

Per l'anodizzazione, l'area della superficie del pezzo viene calcolata in dm² e moltiplicata per 1,5. In questo modo si ottiene l'amperaggio necessario per il progetto. Una volta impostata sulla macchina, la tensione si regola automaticamente.

No. Solo il pezzo di alluminio e il filo di titanio possono essere immersi nella soluzione con il bagno di anodizzazione. I morsetti a coccodrillo non devono entrare in contatto con il bagno.

I nostri agenti brunitori creano principalmente una superficie di colore nero che non è un vero e proprio rivestimento, ma inibisce la superficie esistente di acciaio, acciaio inox o alluminio. La protezione dalla corrosione si ottiene solo se lo strato brunito viene oliato o verniciato alla fine.

Questo accade molto probabilmente perché i resti dell'agente brunitore non sono stati risciacquati in modo sufficientemente pulito. In questo modo i componenti della brunitura si cristallizzano sulla superficie e formano uno strato bruno-rossastro che assomiglia alla ruggine. Assicurarsi che i residui del brunitore siano completamente rimossi all'inizio e alla fine e che la superficie sia pulita. Ripetere il processo di brunitura e alla fine lavare accuratamente e completamente il brunitore!

Se la brunitura non tiene, ci sono diverse opzioni. 
1. se la superficie è nano-rivestita o ricoperta da una vernice trasparente invisibile. Questo strato deve essere rimosso per far aderire la brunitura. 
2. la superficie può essere costituita da un materiale incompatibile. 
3. il pretrattamento potrebbe non essere stato eseguito in modo sufficientemente accurato. La brunitura funziona solo su una superficie pulita, priva di polvere, sporco e altri contaminanti. 
4. la brunitura potrebbe essere stata troppo concentrata. A seconda del prodotto, si può osare diluirlo con acqua.

La nostra gamma di prodotti ci permette attualmente di brunire i seguenti materiali: Ferro, acciaio, zinco, alluminio e vari metalli non ferrosi. Controllare la pagina dei dettagli del prodotto per verificare la compatibilità con il materiale in uso.

Se la patina non tiene, ci sono diverse opzioni. 
1. se la superficie è nano-rivestita o ricoperta da una vernice trasparente invisibile. Questo strato deve essere rimosso per far aderire la patina. 
2. la superficie può essere costituita da un materiale incompatibile. 
3. il pretrattamento potrebbe non essere stato eseguito in modo sufficientemente accurato. La patinatura funziona solo su una superficie pulita, priva di polvere, sporco e altri contaminanti. 
4. la patinatura potrebbe essere stata troppo concentrata. A seconda del prodotto, si può osare diluire con acqua.

È necessario moltiplicare la densità di corrente raccomandata per il rispettivo elettrolita per la superficie del pezzo in dm² e ottenere l'intensità di corrente richiesta. La tensione si riaggiusta quando la corrente viene impostata di conseguenza.

Questo varia da elettrolita a elettrolita. Se gli anodi sono fatti dello stesso materiale del sale nella soluzione elettrolitica (ad esempio rame, nichel, argento, zinco), il contenuto di sale rimane costante perché l'anodo si dissolve lentamente ma costantemente. Tuttavia, a un certo punto l'elettrolita è ancora contaminato e i brillantanti (se presenti) vengono consumati.

Alcuni elettroliti possono essere diluiti. Gli elettroliti d'oro Flash e Midas possono essere diluiti in un rapporto fino a 1:1. Tuttavia, la velocità di deposizione e la lucentezza diminuiscono rapidamente. Tuttavia, la velocità di deposizione e la lucentezza diminuiscono rapidamente.

Gli anodi devono essere grandi almeno quanto la superficie dell'oggetto da rivestire. È stato dimostrato che la fornitura di 2 anodi (destro e sinistro) dà risultati migliori.

Se si desidera rivestire contemporaneamente da entrambi i lati, è necessario collocare un anodo nel serbatoio su ciascun lato e posizionare il pezzo al centro. In questo modo la deposizione è più uniforme rispetto al metodo con un solo anodo.

L'esaurimento dell'elettrolita può essere riconosciuto dal rallentamento della deposizione. La colorazione dell'elettrolita d'oro Midas, ad esempio, non indica che l'elettrolita è esaurito.

Per oro e palladio: acciaio inossidabile o grafite. Per il rame (basico e acido): Rame. Per l'elettrolita di nichel: nichel. Per l'elettrolita di argento: argento. Per l'elettrolita di zinco: zinco. Per elettrolita di cromo: non compatibile con la galvanotecnica a bagno.

No, purtroppo non è possibile. Il nostro elettrolita al cromo funziona solo in combinazione con il processo a spazzola (galvanotecnica a tampone).

Sì, questo è possibile con l'aiuto della nostra lacca di rame conduttiva. L'oggetto viene spruzzato o spazzolato con una lacca conduttiva di rame o con una lacca conduttiva di rame spray, che crea innanzitutto uno strato metallico. L'oggetto viene poi reso conduttivo in un bagno galvanico con un elettrolita di rame acido e brillante. In questo modo si crea uno strato di rame continuo e conduttivo che può essere ulteriormente trattato come qualsiasi altro strato di rame, ad esempio mediante argentatura.

In genere Ruggine Piranha può essere riverniciato o trattato ulteriormente. Tuttavia, verificate su un punto poco visibile se il convertitore di ruggine è compatibile con il vostro colore di vernice.

I nostri prodotti per l'argentatura elettrolitica si depositano solo su rame e ottone come base, in quanto i prodotti possono depositare argento solo con questi materiali. Di conseguenza, i prodotti per l'argentatura elettrolitica NON possono essere depositati sull'argento. Se il rame o l'ottone vengono rivestiti, si ottiene un sottile strato d'argento di 200-300 nm, destinato esclusivamente a scopi decorativi. Se si desidera uno strato d'argento più spesso sul proprio oggetto, l'unico processo possibile è l'elettrodeposizione!

No, purtroppo non è possibile con questi prodotti.

In linea di principio, è possibile dorare alcune leghe di alluminio con la Gold Star, ma finora questo funziona solo con alcune composizioni. Il successo dell'applicazione non può quindi essere garantito per tutte le leghe di alluminio.

L'oggetto zincato deve essere pulito e privo di residui come sporco, olio o particelle. L'oggetto viene quindi sgrassato, ad esempio con lo sgrassatore TIFOO Galvano. A seconda delle dimensioni, l'oggetto viene immerso nel cromato giallo per alcuni minuti. 3 minuti sono una buona linea guida.